MS Access unirsi Espressione Non supportato

Il tuo database di Access mostra frequentemente problemi di MS Access unirsi Espressione Non supportato? Analogamente al problema menzionato nello scenario pratico sottostante. Quindi questo blog ti aiuterà sicuramente a risolvere questo particolare problema di “Unisci espressioni non supportate”.  quindi basta leggere il post e ottenere le migliori correzioni manuali per risolverlo presto.

Scenario pratico:

Sto scrivendo una query SQL con inner join come questo

seleziona * da (table1 inner join table2 su table1.city = table2.code)    inner join table3 su table3.col1 = 5 e table3.col2 = ‘Hello’

Questo mi dà l’errore “Unisci espressione non supportata”.

Tuttavia, se cambio la query in questo modo, non ci sono errori

seleziona * da (table1 inner join table2 su table1.city = table2.code)    inner join table3 su table3.col1 = [ SomeColumn ] e table3.col2 = [ SomeColumn]

Perché Access mi sta dando un errore sulla prima query?

Cos’è A   Partecipa   Accesso?

Quando si utilizza più origini dati in Access Query, si utilizza join per limitare i record che è necessario vedere, in base al modo in cui l’origine dati è correlata tra loro. Join viene anche utilizzato per combinare i record di entrambe le origini dati, in modo che ciascuna coppia di record da origine diventi record nei risultati della query.

Per impostazione predefinita, l’accesso in join viene creato automaticamente se esiste già una relazione tra due origini dati utilizzate in una query.

Join funziona in modo analogo a un criterio di query in cui stabilisce regole che i dati devono corrispondere per essere inclusi nelle operazioni di query. A differenza dei criteri, join aggiunge anche che ogni coppia della riga che corrisponde alla condizione di join viene combinata nel recordset per formare una singola riga.

Fondamentalmente ci sono 4 tipi di join in Access: inner joins, outer joins, cross joins e join non uguali.

inner joins vs outer joins

Inner Joins:

In questo join, solo i dati correlati sono combinati da entrambe le tabelle. Questo significa che in questo metodo di unione l’accesso include solo i dati della tabella se nella tabella correlata sono presenti dati corrispondenti e viceversa. Principalmente quando si crea un join senza specificare il tipo di join, Access lo considererà come inner join per impostazione predefinita.

Il tipo di join è utile in quanto consente di combinare i dati da due origini in base a valori condivisi.   Quindi puoi vedere i dati solo quando c’è un’immagine completa.

Outer Joins:

Mentre dall’altra parte join esterno, contiene tutti i dati correlati combinati correttamente, insieme con i record rimanenti da una tabella. È molto simile al join interno, ma aggiunge le righe rimanenti da una delle tabelle.

I join esterni sono direzionali poiché contengono l’opzione di un join esterno sinistro e di un join esterno destro.

Il join esterno sinistro include tutti i record della tabella sinistra, ovvero la prima tabella nel join, mentre il join esterno destro contiene tutti i record della tabella di destra che è la  tabella nel join.

Come controllare campi collegati nella query?

Bene, se si desidera verificare i tipi di dati del campo in una query, consultare la tabella di origine in visualizzazione struttura e controllare le proprietà del campo di cui si sta verificando.

1.In primo luogo è necessario aprire la query in visualizzazione struttura. I join indicati come linea che collega il campo nelle tabelle di origine. Per ogni join, prendi nota della tabella e dei suoi nomi di campo.  

  1. Dalriquadro di spostamento, fare clic con il pulsante destro del mouse su ciascuna tabella con altri campi aggiunti nella query, quindi fare clic suVisualizzazione struttura.
  • Il cerchio numero 1 indica i campi uniti con diversi tipi di dati.
  • Considerando che, il cerchio numero 2 ti porta allavista Progettazione che ottieni dopo aver fatto clic destro sopra l’ opzione Tabella .
  1. Per ciascun join, effettuare un confronto per i valori nellacolonnaTipo di dati della griglia di progettazione tabella per i campi già utilizzati in tale join.
  • Il cerchio numero 1 indica il tipo di dati dei campi uniti nella tabella Vista struttura.
  1. Quindi, per fareuninterruttore facile ad un tavolo per vedere il suo campo, fare clic sulla scheda con il nome di quel tavolo.

Come risolvere MS Access Registrazione Espressione non supportato errore?

Qui di seguito potrete conoscere i due principali problemi riscontrati nell’errore Access “Join Expression Not Supported” insieme alle relative correzioni.Quindi, dai un’occhiata a questo:

Problema # 1

Questo problema di Join Expression Not Supported si verifica quando alcuni hanno superato il limite di lunghezza del campo nella tabella SQL Server sottostante collegata a un’applicazione di accesso. L’utente potrebbe averlo aumentato a 255 caratteri in cui Access lo considera come un testo e un campo memo.

In casi particolari, Access non consente a entrambe le estremità di join in una query di essere un campo memo.

La soluzione

Ma le soluzioni per risolvere questo problema sono molto più semplici. Il trucco è spostare il join nella clausola WHERE della query, in questo modo:

SELECT Table1. *, Table2. * FROM Table1, Table2WHERE (Table1.MemoField = table2.MemoField);

Chi lo preferisce alla vista SQL, ecco la stessa query nel generatore di query:

A volte Access mostrerà alcuni reclami mentre esaurisce questa query che è logicamente equivalente a quella che viene aborrita .

Problema # 2:  

Gli incontri di errore “Partecipa all’espressione non supportata della query” al momento dell’apertura di una query in MS Access 2007. Nel frattempo, l’utente non può visualizzare la query né apportare modifiche alla query per correggere il problema presunto mentre la visualizzazione della query si chiude immediatamente . Tuttavia è possibile eseguire la query da VBA ed esportarne i risultati in Excel.

Soluzione:

Digitando quanto segue:

Debug.Print CurrentDb ( ). QueryDefs (“ YourQueryName “) .SQL

Il codice nell’editor VBA consente di visualizzare la definizione della query errata. È possibile impostare la proprietà SQL su nuove stringhe per sovrascrivere la definizione della query. Tuttavia a causa di un bug in MS Access nell’esecuzione di JOINS, la query potrebbe negare l’apertura nonostante diversi tentativi di riparazione.

Bene, il problema sorge anche quando la query che ha l’espressione JOIN, i collegamenti di due tabelle che utilizzano più di una singola colonna in ognuno di essi è stata utilizzata. Per esempio:

SELEZIONA a. * FROM a SINISTRA JOIN b ON (a.col1 = b.col1 AND b.col2 = ‘valore’)

Come Access automaticamente e per impostazione predefinita tende a rimuovere la parentesi dall’espressione di join, che porta al messaggio di errore menzionato in precedenza.

Conclusione:

Il post completo riguarda l’espressione di join di accesso e il relativo problema. In questo post abbiamo discusso delle due principali situazioni problematiche in base alle quali l’utente riceve per la maggior parte un errore simile Access aunirsi Espressione Non supportato . Ma non preoccuparti perché provare le correzioni sotto menzionate risolverà sicuramente il tuo problema.   Quindi, provali e sbarazzati facilmente di questo errore Join Access Expression Not Supported.



Come risolvere MS Access unirsi Espressione Non supportato in Access 2010/2013/2016