7 modi per utilizzare la funzione MS Access DLookup () che non puoi perdere

Hai mai sentito o provato la funzione DLookup del database di Access? Vuoi saperne di più su questa funzione DLookup del database di Access? Allora in quel caso sei sulla piattaforma corretta. Come, questo tutorial è scritto con la prospettiva principale di fornirti le informazioni complete su MS Access Dlookup funzione e principalmente di come usare dlookup in Access.

Cos’è questa  Access Dlookup funzione?

Cos'è questa  Access Dlookup funzione

L’applicazione Microsoft Access ha un potente pacchetto di gestione dei dati con molte funzioni potenti per rendere l’estrazione dei dati come lavoro in un modo semplice. Da questa vasta raccolta di funzioni MS Access, DLookup è il più efficace.

 Nell’applicazione MS Access, la funzione DLookup viene utilizzata per ottenere il valore di un determinato campo dal set specificato di record (un dominio). È possibile utilizzare questa funzione DLookup nel modulo VBA (Visual Basic for Applications), un’espressione di query, una macro o un controllo calcolato su un modulo o un report.

Questa funzione è preferibile per recuperare il valore di un campo particolare da un dominio. Qui il dominio può essere un insieme specifico di record da tabella, query o espressione SQL. È possibile utilizzare questa funzione DLookup per visualizzare il valore dei campi che non sono presenti nel set di record sottostante.

Per esempio:

Supponiamo di avere un modulo nella tabella Dettagli ordine. Nel modulo verranno visualizzati i campi Quantità, ID ordine, ID prodotto, Prezzo unitario e Sconto. Tuttavia, nella tabella del prodotto è presente “ProductName field”. In questo caso, è possibile utilizzare la funzione DLookup nel controllo calcolato per visualizzare ProductName sullo stesso modulo.

Esempi di funzioni DLookup

Esempi di funzioni DLookup

Dim newvar as variant

Newvar = DLookup(“[student name]”,”studentmaster”,”[rollno]=1001″)

Dall’esempio precedente estrae i dati dal campo [nome studente] dalla tabella studentemaster per il numero di rotolo 1001.

Controllare cosa accadrà se la funzione DLookup è stata fornita senza alcun criterio.

Newvar = DLookup(“[student name]”,”studentmaster”)

Sopra codice restituirà i dati nel campo [nome studente] dal primo record della tabella studentemaster.

Puoi anche usare le variabili nei criteri. Ad esempio, un campo modulo può essere usato come <condizione>

Newvar = DLookup(“[student name]”,”studentmaster”,”[rollno]=Form![rollno]”)

Questo aiuterà a confrontare i dati nel campo [nome dello studente] dalla tabella studentmaster con quello che si trova nel campo [rollno] del modulo corrente.

Per specificare i criteri testuali che provengono da un campo di un modulo, includere le virgolette singole.

Nvar = DLookup(“[rollno]”,”studentmaster”,

“[student name]=’ ” & Forms![Marks]![student name] & ” ‘ “)

Nel complesso, la morale della storia è che la funzione DLookup viene utilizzata come espressione nella query di MS Access o nel campo calcolato nel modulo per recuperare i valori stranieri. Bene, puoi usarlo anche nel campo Criteri del generatore di query. Questo è il motivo per cui è più efficiente fare nuove query con i campi di entrambe le tabelle e usarlo come set di record di base.

DLookup sceglie i record salvati del dominio. Altro record non salvato non è incluso nel dominio.

Sintassi della funzione Dlookup di Microsoft Access:

Sintassi della funzione Dlookup di Microsoft Access:

DLookup( expr, domain [, criteria)

La sintassi della funzione DLookup ha questi argomenti:

expr:

La parte Expression identifica il campo di cui si desidera restituire il valore. Può essere un’espressione di stringa per identificare un campo nella tabella o query o può essere un’espressione che esegue il calcolo sui dati del campo.

Nella parte di espressione della sintassi della funzione Dlookup è possibile includere il nome del campo in una tabella, un controllo o una forma, una costante o una funzione. Se questa parte include qualsiasi funzione, può essere definita dall’utente o incorporata, ma non dalla funzione di aggregazione SQL o da qualsiasi altra funzione di aggregazione di domini.

Dominio

  L’espressione di stringa che identifica l’insieme di record costituisce la porzione di dominio della sintassi della funzione Dlookup. Può essere il nome della tabella o il nome della query per la query che non richiede alcun parametro.

POTREBBE PIACERTI ANCHE:

3 semplici correzioni per la MS Access 3052 : Errore “Conteggio lock di condivisione file superato”

criteri

Espressione stringa utilizzata per limitare l’intervallo di dati su cui viene eseguita la funzione DLookup. Supponiamo che i criteri siano equivalenti alla clausola WHERE nell’espressione SQL, senza utilizzare la parola WHERE. Se i criteri non sono menzionati, la funzione DLookup verrà applicata all’intero dominio. Qualsiasi campo incluso nei criteri deve essere un campo nel dominio altrimenti, la funzione restituirà un valore NULL.

La funzione DLookup () del database di accesso restituisce un singolo valore da un singolo campo. Se nessun record corrisponde ai criteri o se il dominio è vuoto, la funzione DLookup () restituirà un valore Null. Se più di un record corrisponde ai criteri, in tal caso DLookup restituirà la prima istanza di quel <fieldname>.

Quindi, i criteri dovrebbero essere definiti attentamente per ottenere un campo unico dalla funzione DLookup. Se i criteri inseriti sono di testo, mantieni il testo tra virgolette singole.

Per calcolare i valori di data o ora, racchiudere il tempo o il valore dei dati nei segni numerici (#).

Come utilizzare la funzione Dlookup () in Access?

Di seguito vengono spiegate le seguenti circostanze per imparare brevemente come utilizzare la funzione Dlookup () in Access.

#1 DLookup su record di dati vuoti

Se si applica la funzione DLookup sulla tabella o query che contiene eventuali record, verrà visualizzato un messaggio di errore che indica “Uso non valido di null”. Questo succede perché stai tentando di assegnare un valore nullo alla variabile strX.

Code:

Dim strX As String

strX = DLookup(“HolidayDate”, “tblHolidays”)

Me.txtResult = strX

End Sub

Per evitare questo messaggio di errore, è possibile utilizzare l’istruzione IF per verificare se è stato trovato un record prima di assegnare il valore del risultato allo strX.

Correct Code:

Private Sub Command0_Click()

Dim strX As String

If IsNull(DLookup(“HolidayDate”, “tblHolidays”)) Then

     MsgBox “No Record Found”  ‘ or do something

Else

     strX = DLookup(“HolidayDate”, “tblHolidays”)

     Me.txtResult = strX

End If

End Sub

#2 DLookup con criteri testuali

Quando si utilizza il segno di uguale nel codice “[UserLoginID] = ‘John'”, solo il record con l’intero Nome utente = “John” verrà visualizzato in base a questi criteri.

Il risultato verrà visualizzato come “Nessun record trovato” perché non vi è alcun record con il nome utente “John”, ma ci sono record per “John Smith” o “John Vang”.

Code:

Private Sub Command0_Click()

If IsNull(DLookup(“[User Name]”, “tblUser”, “[User Name] = ‘john'”)) Then

     Me.txtResult = “No Record Found”

Else

     Me.txtUserName = DLookup(“[User Name]”, “tblUser”, “[User Name] = ‘john'”)

End If

End Sub

#3 DLookup senza criteri

Bene, è il modo più semplice per usare la funzione DLookup (); senza specificare alcun criterio. In questo caso, la funzione DLookup fornisce il valore del primo record nel campo CustomerName dalla tabella tbl_Customer.

Quindi, l’output sarà “Barney Rubble” perché è il primo record nella tabella tbl_Customer come mostrato nella figura seguente.

Code:

Private Sub Command0_Click()

Dim strX As String

strX = DLookup(“CustomerName”, “tbl_customer”)

Me.txtResult = strX

End Sub

#4 DLookup con un criterio numerico che proviene dal campo sul modulo corrente

Il codice “[UserID] = Me.txtUserID” è usato qui come criterio numerico per la funzione DLookup. Questo mostrerà l’output “John Vang” che indica che UserID 3 è per il nome utente “John Vang” secondo la tabella tblUser mostrata sopra.

Code:

Private Sub cmdGetResult_Click()

Me.Refresh

If IsNull(Me.txtUserID) Then

     MsgBox “Please enter a UserID”

Else

     If IsNull(DLookup(“[User Name]”, “tblUser”, “[UserID] = ” & Me.txtUserID)) Then

         Me.txtUserName = “No Record Found”

     Else

         Me.txtUserName = DLookup(“[User Name]”, “tblUser”, “[UserID] = ” & Me.txtUserID)

     End If

End If

End Sub

ANCHE LEGGI

Come correggere l’errore del database di Access 3078 – “Impossibile trovare la tabella di input o la query”?

#5 DLookup con criteri testuali che provengono da un campo sul modulo corrente

Il codice “[UserLoginID] = ‘” & Me.txtLoginID & “‘” viene utilizzato come criterio per la funzione DLookup.

Supponiamo, si desidera ottenere il nome utente per il UserLoginID inserito nella casella di testo UserLoginID su questo modulo, quindi mostrarlo sulla casella di testo Nome utente.

È sbagliato se nella casella di testo UserLoginID si inserisce jvang, il nome utente deve essere “John Vang”. Qui vengono utilizzate due istruzioni IF per questo codice per verificare se il UserLoginID è stato immesso o meno e anche per evitare errori se Nome utente è lasciato vuoto per il UserLoginID immesso.

Code:

Private Sub cmdGetResult_Click()

Me.Refresh

If IsNull(Me.txtLoginID) Then

      MsgBox “Please enter a UserLoginID”

Else

      If IsNull(DLookup(“[User Name]”, “tblUser”, “[UserLoginID] = ‘” & Me.txtLoginID & “‘”)) Then

           MsgBox “No User Name for this UserLoginID”

      Else

           Me.txtUserName = DLookup(“[User Name]”, “tblUser”, “[UserLoginID] = ‘” & Me.txtLoginID & “‘”)

      End If

End If

End Sub

#6 Query DLookup con criteri di data

La funzione DLookup viene anche utilizzata per cercare informazioni sulla query. Il codice “[FinishDate] = # 4/30/2014 #” è stato utilizzato come criterio di data per la funzione DLookup. Dopo aver applicato il codice seguente, l’output sarà “Task 5” perché il “Task 5” ha l’ultima data 30/04/2014 come la query “attività completata” di seguito.

Codice:

Private Sub Command0_Click()

If IsNull(DLookup(“[TaskName]”, “task completed”, “[FinishDate] = #4/30/2014#”)) Then

     Me.txtResult = “No Record Found”

Else

     Me.txtResult = DLookup(“[TaskName]”, “task completed”, “[FinishDate] = #4/30/2014#”)

End If

End Sub

#7 DLookup con criteri numerici

In questa sezione il codice “[UserID] = 6” viene utilizzato come criterio numerico per la funzione DLookup. Questo mostrerà l’output, “Adam Smith” perché UserID 6 è assegnato per il nome utente “Adam Smith”.

Code:

Private Sub Command0_Click()

If IsNull(DLookup(“[User Name]”, “tblUser”, “[UserID] = 6”)) Then

    Me.txtUserName= “No Record Found”

Else

    Me.txtUserName = DLookup(“[User Name]”, “tblUser”, “[UserID] = 6”)

End If

End Sub

Incartare:

Speriamo che tutte le suddette informazioni sulla funzione Access DLookup ti siano di aiuto nell’accesso facile da questa funzione DLookup () nel database di Access da ora. La funzione DLOOKUP è silenziosa e facile da usare, ma solo quando capisci come lavorarci. Quindi, scopri come utilizzare la funzione DLOOKUP in più criteri e provali tutti. Se hai approfondito qualsiasi problema riguardante la funzione DLookup, chiedi nella nostra sezione delle domande frequenti. Avrai sicuramente una risposta immediata alla tua interrogare.



7 modi per utilizzare la funzione MS Access DLookup () che non puoi perdere …!