errori di correttore di compatibilità Web

Informazioni su Microsoft Office Access 2010: di correttore di compatibilità Web

In MS Access 2010 c’è una funzionalità interessante come Web Compatibility Checker che ti permette di controllare il tuo database per problemi di compatibilità web. Questa funzione è davvero molto utile se si desidera migrare un’applicazione esistente sul Web.

Passaggi per eseguire il correttore di compatibilità Web

È abbastanza semplice eseguire il correttore di compatibilità web.

  • Basta pranzare MS Access 2010 e aprire il database per il quale si è disposti ad applicare il correttore di compatibilità. Premi il pulsante Office e vai sull’opzione Condividi.
  • Fare ora clic sull’opzione Pubblica ai servizi di accesso nella barra laterale sinistra e quindi individuare il pulsante Verifica compatibilità Web nella barra laterale destra.
  • Fare clic su quel pulsante e il database verrà controllato per eventuali problemi di compatibilità.
  • Se si verificano problemi di compatibilità nel database, fare clic sul pulsante Problemi di compatibilità Web per verificare l’elenco dei problemi.

7 accesso più comune 2010 Controllo di compatibilità Web Errori con le correzioni

Mentre si esegue lo strumento Verifica compatibilità di rete, viene creata una tabella per elencare gli eventuali errori riscontrati. In questo argomento, discuteremo su come gestire i problemi di compatibilità Web di Access 2010 e forniremo anche le soluzioni più adatte per la risoluzione di tali errori di compatibilità.

Nell’immagine errore elencato indica che una colonna nella tabella 2 ha un tipo di dati che è compatibile con il web.

Errore n. 1 ACCWeb102001

Testo dell’errore: il valore della proprietà contiene più caratteri incompatibili con il web.

Significato: uso non valido del nome dell’oggetto o del nome del controllo sul Web.

Risoluzione: assicurati che il nome dell’oggetto non violi alcuna delle regole:

Se i caratteri contenuti nel valore della proprietà non sono compatibili con il Web.

Per esempio, supponiamo che tabella, campo e nomi di controllo non contengano caratteri non accettati dal client Access.

 L’intera lunghezza dei caratteri non deve superare i 64 caratteri e non deve contenere nessuno dei seguenti simboli: # <TAB> {}% ~ / \: *? “” <> | & punto (.), parentesi quadre ([]), punto esclamativo (!), spazio iniziale o inizio con un segno di uguale (=).

Errore n. 2 ACCWeb102004

Testo di errore: il valore della proprietà deve essere il valore predefinito per essere compatibile con il Web.

Significato: nei database Web è supportato solo il valore predefinito della proprietà indicata.

Risoluzione: sostituire il valore corrente della proprietà con il valore predefinito della proprietà.

download buy

Errore n. 3 ACCWeb102011

Testo dell’errore Il valore della proprietà deve essere un valore compatibile con il Web.

Significato: significa che la proprietà indicata deve avere il valore indicato in un database web.

Soluzione: sostituire il valore della proprietà con il valore indicato.

Errore n. 4 ACCWeb102002

Testo dell’errore: il nome dell’oggetto dipende dal nome dell’oggetto che non esiste.

Significato: l’oggetto web indicato si basa su un altro oggetto che non è un oggetto web.

Risoluzione: rimuovere il riferimento all’oggetto client. Ricreare l’oggetto client come oggetto Web e sostituire il riferimento all’oggetto client con un riferimento al nuovo oggetto Web.

Errore n. 5 ACCWeb102013

Testo dell’errore Il valore della proprietà non deve essere vuoto per essere compatibile con il Web.

Significato: la proprietà indicata deve avere un valore per funzionare in un database web.

Risoluzione: dare un valore alla proprietà.

Errore n. 6 ACCWeb102000

Testo di errore: il nome dell’oggetto dipende dal nome dell’oggetto dell’oggetto client.

Significato: l’oggetto web indicato dipende da un altro oggetto che non è un oggetto web.

Risoluzione: rimuovere il riferimento all’oggetto client. Potrebbe anche essere necessario ricreare l’oggetto client come oggetto Web e sostituire il riferimento all’oggetto client con un riferimento al nuovo oggetto Web.

Errore n. 7 ACCWeb102008

Testo dell’errore: il nome dell’oggetto dipende dal nome dell’oggetto che non è compatibile con il Web.

Significato: il primo oggetto farà riferimento al secondo oggetto ma il secondo oggetto non è presente sul web.

Risoluzione: rimuovere il riferimento del secondo oggetto o sostituire il riferimento con il riferimento di un altro oggetto che è compatibile con il web.

Ci sono molti più errori relativi alla compatibilità, Si può sbarazzarsi di tutti quegli errori con l’aiuto di professionisti raccomandati Access strumento di riparazione e recupero.

software di riparazione del database MS Access

Access strumento di riparazione e recupero è un software appositamente progettato per riparare file di database di MS Access corrotti o danneggiati. Viene fornito con un potente algoritmo che esegue la scansione anche dei file di database di accesso gravemente danneggiati. Ha anche un’interfaccia grafica altamente interattiva che aiuta l’utente a gestire e riparare facilmente il database di Access senza apportare modifiche alla struttura originale del file. Ripristina facilmente danni o tabelle, query, indici e altri dati corrotti.

Questo strumento può facilmente risolvere tutti gli errori e i problemi di database minori e importanti di MS Access 2013, 2010, 2007, 2003, 2002, 2000 su quasi tutte le versioni del sistema operativo Windows come Windows 8/7 / Vista / XP / 2003. È disponibile la versione di prova gratuita che è possibile installare per verificare le funzionalità e l’affidabilità del software.

Passi per recuperare il database di MS Access danneggiato o danneggiato

Passo 1: Scaricare e installare il software. Dopo l’installazione, selezionare il file di per la riparazione

Fase 1

Passo 2: Questo software vi darà la lista di tutti i file cercato in un’unità. Selezionare il file che si desidera ripristinare e fare clic sul pulsante “Ripristina”.

Fase 2

Passo 3: Il processo di recupero è iniziare e si vede il rapporto di registro per l’analisi.

Fase 3

Passo 4: Una volta che il processo di recupero è superare, cliccare sul pulsante “OK” per vedere l’anteprima degli oggetti di database di file.

Fase 4

Passo 5: riparato file può essere visualizzato in anteprima.

Fase 5

Passo 6: Il software salverà database ripristinato per impostazione predefinita per la posizione in cui è stato salvato, database danneggiato ma sarà rinominare il file. Si può optare per la posizione desiderata per salvare database riparato.

Fase 6

Passo 7: risparmio sotto processo.

Fase 7

Passo 8: Salvataggio completato.

Fase 8



7 modi risolvere Microsoft Office Access 2010: errori di correttore di compatibilità Web