3 semplici modi per risolvere Access 1919 – Configurazione dell’errore dell’origine dati ODBC

Ricezione frequente di Access 1919 – Configurazione dei codici di errore dell’origine dati ODBC durante l’esecuzione del programma di installazione elencato nella sezione si applica alla? Vuoi sapere come risolvere il problema? Se sì, allora sei nel posto giusto come in questo tutorial discuteremo su come risolvere questo specifico errore di Access 1919 odbc.

 Quali sono le cause dell’errore Access 1919?

Errore di Access 1919: la configurazione dell’origine dati Odbc è il formato esadecimale dell’errore causato. Questo è un formato di codice di errore comune utilizzato da Windows e da altri fornitori di software e driver compatibili con Windows.

Questo codice viene utilizzato dal fornitore per identificare la causa dell’errore. 1919 – La configurazione del codice di errore dell’origine dati Odbc ha un numero di errore numerico e anche una descrizione tecnica. In alcuni casi l’errore può avere più parametri. Questo codice esadecimale aggiuntivo è l’indirizzo delle posizioni di memoria in cui sono state caricate le istruzioni al momento dell’errore.

Sintomi:

Durante l’esecuzione di qualsiasi programma di installazione elencato nella sezione “Si applica a”, potresti ricevere il seguente messaggio di errore:

Errore 1919: errore durante la configurazione dell’origine dati ODBC: database MS Access. Errore ODBC 6: componente non trovato nel registro. Verificare che il file MS Access Database esista e che sia possibile accedervi.

Se si fa clic su Ignora, è possibile che venga visualizzato il seguente messaggio di errore: –

Errore 1919: errore durante la configurazione dell’origine dati ODBC: file Excel. Errore ODBC 0: verificare che il file Excel File esista e che sia possibile accedervi

È inoltre possibile che venga visualizzato uno dei seguenti messaggi di errore: –

Potrebbe anche interessarti:

Come risolvere l’errore 48: Errore nel caricamento della DLL?

Errore 1919: errore durante la configurazione dell’origine dati ODBC: database MS Access. Errore ODBC 0: verificare che il file MS Access Database esista e che sia possibile accedervi.

Errore 1919: errore durante la configurazione dell’origine dati ODBC: database Visual FoxPro. Errore ODBC 0: verificare l’esistenza del file Visual FoxPro Database e che sia possibile accedervi.

Errore 1919: errore durante la configurazione dell’origine dati ODBC: tabelle Visual FoxPro. Errore ODBC 0: verificare l’esistenza del file Visual FoxPro Tables e che sia possibile accedervi.

Errore 1919: errore durante la configurazione dell’origine dati ODBC: file dBASE. Errore ODBC 6: verificare che il file dBASE File esista e che sia possibile accedervi.

Come facilmente fissare Access 1919 – Configurazione dell’origine dati ODBC?

fissare Access 1919

Esistono in realtà due (2) modi per correggere l’errore 1919: errore 1919 durante la configurazione dell’origine dati odbc windows 10:

Metodo 1: reimpostare le chiavi del Registro di sistema utilizzando il file Mdac.inf

Utilizzare Mdac.inf per ripristinare le chiavi del Registro di sistema.

Nota: questo programma specifico potrebbe richiedere il tuo CD di Windows per ottenere nuovi file.

Prova uno dei seguenti metodi in base al tuo sistema operativo e se hai il CD di Windows.

Per le edizioni al dettaglio di Microsoft Windows 2000 e Microsoft Windows XP

  • Toccare per iniziare, quindi premere Esegui
  • Nella casella aperta, digitare path\inf. In questo percorso è il percorso della cartella di Windows e tocca OK.

Per esempio:

Tipo C:\Windows\Inf or C:\Winnt\Inf. Per impostazione predefinita, C:\Windows è la cartella in cui è installato Windows XP.

Per impostazione predefinita, C:\Winnt è la cartella in cui è installato Windows 2000 e la cartella in cui è installato Windows XP se è stato aggiornato da Windows 2000 a Windows XP.

  • Dal menu Strumenti, toccare la cartella
  • Nella scheda Visualizza, nella casella Impostazioni avanzate, toccare Mostra cartelle e file nascosti. Quindi tocca il clic
  • Tocca con il tasto destro sull’inf, quindi premi l’opzione Installa.
  • Se viene richiesto il CD di Windows, inserire il CD di Windows nell’unità CD-ROM o DVD-ROM.
  • Toccare la cartella I386 sul disco rigido (in genere, C:\I386), quindi selezionare l’opzione OK.

Beh, non puoi selezionare la cartella I386 se è una sottocartella della cartella Windows, su alcuni computer. in tale situazione, digitare il percorso completo nella casella Copia file da (ad esempio, digitare

C:\Windows\I386 o

C:\Winnt\I386), quindi fare clic su OK.

  • Dopo aver completato tutto ciò, basta riavviare il PC.

METODO 2: Avanzato Utente del computer Soluzione (aggiornamento manuale):

1) Avviare il computer e accedere come amministratore.

2) Arrivare al pulsante Start quindi selezionare Tutti i programmi> Accessori> Utilità di sistema> e quindi fare clic su Ripristino configurazione di sistema.

3) Nella nuova finestra in arrivo, selezionare l’opzione “Ripristina il mio computer a una volta precedente” e quindi fare clic su “Avanti”.

4) Selezionare il punto di ripristino del sistema più recente dall’elenco “In questo elenco, fare clic su un punto di ripristino” e fare clic su Avanti.

5) Ancora una volta fai clic su “Avanti” nella finestra di conferma.

6) Riavvia il computer al termine del ripristino.

Potrebbe anche interessarti:

Come sbloccare/crepa/recuperare MS Access .mdb o .accdb Banca dati

Metodo 3: importare le chiavi del Registro di sistema da un’altro computer in rete

Quando si esegue tale importazione delle chiavi di registro da un altro computer, assicurarsi che il computer di origine e il computer di destinazione siano eseguiti sullo stesso sistema operativo.

Esporta le chiavi dal registro sul computer “sorgente”

Prova questi passaggi di seguito indicati sul sistema a cui non mancano le chiavi, ad esempio il computer di origine.

  • Toccare l’opzione di avvio e quindi premere l’opzione di esecuzione.
  • Nella casella aperta digitare regedit, quindi selezionare l’opzione OK.
  • Cerca e quindi fai clic sulla seguente chiave di registro:

HKEY_CURRENT_USER\Software\ODBC

  • Nel menu File, toccare l’opzione Esporta.
  • Ora nella casella Salva in, assegnare la posizione per il salvataggio temporaneo del file di registrazione, ovvero il file .reg.
  • Dare qualsiasi nome al file digitando il nome del file e quindi fare clic sull’opzione di salvataggio.
  • Cerca e fai clic sui seguenti tasti.

HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\ODBC

  • Per l’esportazione dei tasti, ripetere i passaggi 4 e 5.

Incartare:

La soluzione manuale sopra menzionata da risolvere Errore di Access 1919 contiene modifiche nel registro. Ma a volte potrebbero verificarsi problemi seri se si modifica il registro in modo errato. Assicurati di seguire attentamente questi passaggi. È possibile ripristinare il registro in caso di problemi. Per una migliore protezione, eseguire il backup del registro prima di modificarlo. Successivamente, è possibile ripristinare il registro in caso di problemi.

tipHai ancora problemi? Risolvili con la Stellar riparazione per Access:

Questo software garantisce riparazione e recupero di senza soluzione di continuità del database ACCDB e MDB. Esso ripristina tutti gli oggetti tra cui tabelle, report, query, record, moduli e indici insieme a moduli, macro, ecc. Fissare Microsoft Access problemi di ora in 3 semplici passaggi:

  1. Scarica Stellar Access database riparazione strumento rated ottima su Cnet.
  2. Fai clic sull'opzione Sfoglia e Cerca per individuare il database di Access corrotto.
  3. Fai clic su Ripara Pulsante per riparae visualizzare in anteprima gli oggetti del database.

Pearson Willey è uno scrittore di contenuti di siti Web e lungo-forma pianificatore di contenuti. Oltre a questo, è anche un avido lettore. Quindi sa benissimo come scrivere un contenuto accattivante per i lettori. Scrivere è come un vantaggio crescente per lui. Ama esplorare le sue conoscenze su MS Access e condividere blog tecnici.